Benvenuti in LUDIS

 

LUDIS è uno spin-off accademico che si trova presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino, si occupa di ricerca e sviluppo di strumenti di assessment, di trattamento e formazione e di servizi alla persona in relazione ai disturbi dello sviluppo e ai Bisogni Educativi Speciali (BES), con particolare riferimento alle difficoltà scolastiche e ai Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA).

LUDIS offre servizi di valutazione, riabilitazione, potenziamento cognitivo, sostegno al metodo di studio e sostegno psicologico per bambini e ragazzi, parent-training per i loro genitori e attività di formazione e supervisione rivolte agli insegnanti.

Scopri le aree tematiche su cui lavoriamo con passione e professionalità

 

VALUTAZIONE ABILITà SCOLASTICHE

Valutazione degli apprendimenti con test e prove sulle capacità di base di lettura, scrittura, calcolo e comprensione, per valutare le difficoltà scolastiche o la presenza di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA).
Valutazione degli aspetti cognitivi e metacognitivi che possono influire sull’apprendimento scolastico:

  • Memoria
  • Attenzione
  • Pianificazione ed organizzazione
  • Strategie di studio
  • Capacità di autoregolazione

Valutazione delle componenti emotive, affettive e motivazionali che possono influire sugli apprendimenti, sui processi di adattamento alla vita scolastica ed extrascolastica e sulle modalità comportamentali. Valutazione e diagnosi di Disturbi Dell’Attenzione e dell’Iperattività (DDAI).

Diagnosi: stesura di una relazione diagnostica sul profilo di funzionamento psicologico finalizzata all'individuazione di un percorso di trattamento delle difficoltà di apprendimento e potenziamento delle abilità scolastiche.

Avvio di un intervento psicologico e/o socio-educativo sulle problematiche di tipo scolastico, comportamentale o relazionale riconducibili a difficoltà di natura emotiva, affettiva e motivazionale.

Stesura di un PDP in ambito scolastico in ottemperanza alla normativa sui BES (link1 - normativa nazionale (bes 27/12/2012) e link2- normativa regionale (EES del 17/3/2014)

 

TRATTAMENTO DELLE DIFFICOLTà SCOLASTICHE

Attività di Potenziamento per le difficoltà di apprendimento: esercizi mirati al miglioramento delle abilità di base di lettura, scrittura e calcolo e comprensione del testo.

Trattamento dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento: insegnamento di strategie specifiche; proposta e accompagnamento all’utilizzo di strumenti compensativi; promozione dell’autoefficacia.

Potenziamento psicologico delle abilità cognitive alla base dell’apprendimento: attenzione, memoria, elaborazione, comprensione.

Intervento psicologico sugli aspetti metacognitivi al fine di:

  • stimolare la riflessione sulle proprie abilità e competenze
  • promuovere le abilità di pianificazione, organizzazione ed elaborazione del materiale di studio,
  • sviluppare capacità di automonitoraggio, autovalutazione ed autocorrezione durante il processo di apprendimento.

Trattamento dei Disturbi Dell’Attenzione e dell’Iperattività (DDAI).

 

INTERVENTO PSICOLOGICO A SOSTEGNO DEGLI ASPETTI EMOTIVI E MOTIVAZIONALI

Sostegno psicologico finalizzato all’incremento della motivazione scolastica;

Gestione dell’ansia da prestazione scolastica legata alla presenza di DSA;

Intervento psicologico di promozione e sostegno all’autostima;

Trattamento psicologico e psicoterapeutico delle difficoltà legate alla presenza di eventuali psicopatologie dello sviluppo: attacchi d’ansia, fobie, tendenze depressive, gestione dell’aggressività, comportamenti ossessivo-compulsivi, attacchi di panico, problemi comportamentali e della condotta.

CONSULENZA E FORMAZIONE PER INSEGNANTI

Formazione per l’individuazione delle situazioni a rischio DSA anche mediante prove e strumenti di rilevazione delle abilità di base, specifiche per insegnanti (link 4 Normativa regionale (D.G.R. 16-7072).

Consulenze per la progettazione e la realizzazione in classe di percorsi di potenziamento delle abilità cognitive e metacognitive in presenza di difficoltà di apprendimento (link 4 Normativa regionale (D.G.R. 16-7072).

Formazione sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento con particolare riferimento all’uso di strumenti compensativi e l’adozione di misure dispensative (link 3 legge 8 ottobre 2010 n. 170)

Consulenza per la lettura di diagnosi e certificazioni DSA ed eventuali comorbilità. (link 5 D.D. regione Piemonte 22 maggio 2014, n. 496)

Consulenza per la stesura del PDP in ottemperanza alla normativa sui BES (link1 - normativa nazionale (bes 27/12/2012) e link2- normativa regionale (EES del 17/3/2014)

Formazione sulle problematiche di tipo scolastico, comportamentale o relazionale riconducibili a difficoltà di natura emotiva, affettiva e motivazionale.

Consulenza individuale o in piccoli gruppi sulla gestione di casi problematici in classe.

INTERVENTI DI SOSTEGNO PSICOLOGICO PER GENITORI

Intervento di facilitazione e promozione della comunicazione tra scuola e famiglia sugli aspetti legati alle difficoltà scolastiche.

Sostegno psicologico ai genitori in presenza di difficoltà scolastiche dei figli.

Gestione di problematiche di natura emotivo-relazionale e motivazionale nei figli legate alla presenza di difficoltà scolastiche o di DSA o ad altri problemi dello sviluppo

Intervento psicologico di Parent-training in piccoli gruppi, per affrontare in modo efficace le difficoltà scolastiche, migliorare le relazioni e affrontare efficacemente i problemi educativi con i propri figli

  • Sviluppare nuove modalità di analisi e di valutazione delle difficoltà scolastiche e dei DSA
  • Sviluppare nuovi strumenti per l'individuazione, la diagnosi e il trattamento dei DSA
  • Approntare piani di intervento educativi, terapeutici e riabilitativi di carattere multicomponenziale

Definire modalità di intervento per la soluzione di problemi psicologici in presenza di difficoltà scolastiche.

RICERCA E SVILUPPO

Ricerca di base e applicata sui processi cognitivi e motivazionali alla base dell’apprendimento finalizzata a:

  1. individuare i fattori sociali e psicologici alla base del funzionamento e dello sviluppo degli apprendimenti
  2. definire modalità di intervento per la soluzione di problemi psicologici in presenza di difficoltà scolastiche
  3. studiare modelli multicomponenziali per l’interpretazione e l’intervento clinico sulle difficoltà scolastiche.

Progettazione e realizzazione di metodi e strumenti finalizzati a:

  1. riconoscimento precoce delle situazioni a rischio DSA 
  2. intervento mirato e individualizzato per il potenziamento e il trattamento di difficoltà nell’ambito della comprensione del testo (link al libro)
  3. intervento mirato e individualizzato per il potenziamento e il trattamento di specifiche abilità di base (possibile link all’abstract dell’airipa)

Progetti finalizzati al contrasto all'abbandono scolastico.

Cotoletto

Cotoletto è un software che le insegnanti della scuola primaria possono utilizzare, gratuitamente, per riconoscere un caso di disturbo di lettura nei propri studenti. Guarda il Video Tutorial e scopri tutte le funzionalità!